domenica 12 ottobre 2014

Spazi privati ad uso pubblico: i POPS di New York

New York: concentrati principalmente a Manhattan, ma presenti in numero minore anche a Brooklyn e nel Queens (dove ce n’è però uno solo!), i POPS (Privately Owned Public Spaces) sono degli spazi pubblici ad uso dei cittadini ma di proprietà privata. I POPS sono stati introdotti nella legislazione urbanistica di New York nel 1961, a seguito di una revisione dei codici e di un nuovo programma di zonizzazione con cui si era deciso di prediligere edifici più alti e sottili costruiti in spazi aperti, in modo da garantire anche nelle strade l’adeguata illuminazione naturale di giorno e il riciclo d’aria, altrimenti impediti dai palazzi stessi perché troppo addossati gli uni agli altri. Contemporaneamente i costruttori privati erano incoraggiati a rendere disponibile lo spazio esterno dei loro edificio adibendolo ad uso pubblico, e questo avrebbe loro garantito delle agevolazioni, come per esempio di poter costruire edifici più alti oppure annullando determinate limitazioni costruttive. Dall’inizio del programma dei POPS sino a oggi sono stati prodotti più di un milione di metri quadrati di spazi pubblici, e i risultati variano a seconda dei casi. Infatti...



More info: http://www.architetturaecosostenibile.it/architettura/progetti/nel-mondo/spazi-pops-new-york-078

Nessun commento:

Posta un commento